It’s a mint rocking horse first birthday!

 

foto 1 (1)

foto 2

Andrea è nato il 18 aprile e non avrei potuto desiderare stagione migliore, amo follemente la primavera: le giornate miti e le ore di luce in più, ti sembra ti avere sempre più ore a disposizione per fare cose, ma la giornata resta comunque di 24 ore. E io avrei bisogno di una giornata di 48 per tutto quello che vorrei fare.

Ho iniziato a pensare al primo compleanno dopo il Battesimo. Non vorrei sembrarvi pazza, ma tra le cose che mi piacciono di più c’è quella per organizzare gli eventi e per i DIY, e il primo compleanno di mio figlio sarebbe dovuto essere perfetto e tutto (o quasi) rigorosamente hand made: dalle torte alle decorazioni, dal buffet salato ai cupcakes, dagli inviti per i baby ospiti al quadretto come ricordo del primo compleanno. Ho iniziato a buttare giù idee un paio di mesi prima. Con un bambino piccolo ho imparato quanto sia importante l’organizzazione, credo sia la chiave per riuscire a fare tutto.

E’ stata  una festa che porterò nel cuore e sono davvero felice di averci dedicato così tanto tempo ed energie. Mi sento quindi di darvi un consiglio: prendetevi del tempo per pianificare questi momenti di pura gioia che vi rimarranno per sempre.

Come prima cosa ho scelto il tema e i colori. Andy ha una passione: il suo cavallino a dondolo e non ho avuto dubbi, quello sarebbe stato il tema della sua prima festa di compleanno, lo trovo così romantico e molto baby. I colori? Menta e royal blue.

Vi lascio alle foto!

I nostri outfit: ho scelto per entrambi un look vagamente vintage sui toni del blu, per la mamma: gonna a ruota a vita alta, con décolleté blu, una blusa di seta blu e collana abbinata. Baby Andy invece sfoggiava una salopette a righine sul blu, cardigan, papillon e scarpe blu.

m+a ballons

 

imageimageimage

I pon pon li ho realizzati in tulle bianco e successivamente li ho pitturati con lo spray color menta. Sotto i pon pon ho steso un paio di nastri blu con attaccate le foto più belle di Andrea, scattate durante questo suo primo anno di vita.

image

Il tavolo dei dolci è stato allestito in maniera vagamente vintage, ho usato alzatine, bottiglie e barattoli di vetro. Dolci fatti in casa: torta di mele, torta di cacao e pere, cupcakes e due crostate con marmellata bio che mi ha fatto la mamma di una mia cara amica. Nel barattolo ho sistemato meringhe color menta. Le bibite sono state versate nelle bottiglie di vetro con etichette personalizzate. Non mi piacciono le cose troppo commerciali e la bottiglia della Coca Cola non mi ci diceva proprio niente. Su delle alzatine più piccole ho sistemato i biscotti prima infanzia vista l’età dei nostri ospiti. Nelle cassette della frutta che sono state pitturate e decorate ho sistemato in una i biscotti “ricordo”, in un’altra delle bottigliette con spremuta fresca d’arancia  che sono state decorate con dei confettini di zucchero e cannucce di carta a pois. Nell’ultima cassetta, quella più piccola ho sistemato il tableware che comprendeva: niente plastica, ma piatti di carta, tovaglioli e posate in legno. Nel secchiello di latta c’erano gli spiedini di Marshmallow che non ho fatto in tempo a fotografare, si sono volatizzati all’istante! imageimage

image

image

image

image

image

Per il salato ho realizzato con dei piatti “scompagnati” e bicchieri un alzata a 3 piani che ho pitturato color menta (ho pitturato tutto color menta, nel caso in cui non l’aveste ancora notato!) e su cui ho sistemato: pizzette, cestini di pane con insalata russa e tramezzini tonno e maionese. Il quasi marito ha preparato un cocktail analcolico alla frutta. Ah, ho realizzato anche un mazzo di fiori commestibile: tramezzini farciti con prosciutto cotto e maionese.

image

image

I miei tramezzini e cestini con insalata russa nel dettaglio, ovviamente a tema:

image

image

imageimageimageimageimageimage

image

Chi mi segue su Instagram già li ha visti, questi sono i biscotti “ricordo” che ho realizzato come regalino di ringraziamento per gli invitati.

image

Non vi nego che non è stato facile realizzare tutto questo da sola, ma esserci riuscita mi ha reso davvero soddisfatta e felice.

I numeri di questo primo party?

8 kg di torta

circa una quarantina di invitati, tra cui:

16 toddler e 4 bebè

30 palloncini blu e color menta

27 regali da scartare

infinita felicità per il suo 1 anno.

Spero che questo post vi possa essere stato utile e che vi serva per prendere qualche spunto! Se avete domande o volete chiedere qualche consiglio lasciate pure un commento che vi risponderò molto volentieri!